Contoterzisti all’Eima

Di   16 ottobre 2018

Visite organizzate all’esposizione internazionale di Bologna e uno spazio associativo dell’Unione Nazionale Contoterzisti nel padiglione 33ter all’ingresso “Costituzione” della Fiera.

BOLOGNA – Dal 7 all’11 novembre 2018 torna a Bologna EIMA International, l’Esposizione Internazionale di Macchine per l’Agricoltura e il Giardinaggio. Una rassegna che appassiona i contoterzisti di oggi e di domani e che consente di viaggiare con gli occhi e con il pensiero verso i confini della tecnologia al servizio dell’agricoltura.

Grazie alla Federazione Nazionale Costruttori Macchine per l’Agricoltura – FederUnacoma, organizzatrice dell’evento insieme con BolognaFiere, i contoterzisti avranno a loro disposizione numerosi biglietti e un loro spazio, lo Stand A32 nel Padiglione 33 Ter, situato all’ingresso “Costituzione” del quartiere fieristico. UNCAI, inoltre, organizza trasferte in pullman da diverse regioni d’Italia per tutto il periodo dell’evento.

Tra le novità di questa edizione c’è il settore “Digital”, dedicato all’elettronica avanzata. Nello stesso padiglione di Uncai saranno in vetrina sistemi di guida satellitare, apparati GPS, computer di bordo, sistemi ISOBUS, centraline meteo, droni, sensori e software di ultima generazione: tecnologie mature e affidabili con lo scopo di rendere sempre più scientifico e sicuro il lavoro sui campi.

Nell’agenda di EIMA International si segnalano la Premiazione Tractor of the Year e l’incontro Unacma “Il fenomeno dei furti di macchine agricole” (entrambi il 7 novembre alle 14.30), l’incontro promosso da L’Informatore Agrario “Quando l’agricoltura 4.0 aumenta la redditività” (7 novembre alle 15.30), la presentazione del “Progetto Sicurezza” FederUnacoma (8 novembre alle 10), il convegno “Dati & Agricoltura” organizzato da Image Line (8 novembre alle 14.15), il convegno “La mietitrebbia: una regina dei campi tra passato, presente e futuro“, promosso dall’Archivio Storico Pietro Laverda ed Edizioni L’Informatore Agrario (8 novembre alle 16), XXVIII Meeting Club of Bologna (10 novembre alle 9), l’incontro “Agricoltura, alimentazione e salute: Territorio e meccanizzazione agricola” promosso dall’Accademia Nazionale di Agricoltura (10 novembre alle 11). Sono eventi dedicati all’innovazione in agricoltura. Ma il vero cambiamento è il futuro, una cosa bellissima perché quasi mai o solo in parte assomiglia a quello previsto o provocato da chi ha interessi nel settore. Il cambiamento è una materia viva, fluida che porta per strade inaspettate a luoghi sconosciuti. A noi è dato il privilegio di vivere il nostro, impariamo a conoscerlo.