Ferrero lancia “Progetto Nocciola Italia”

Di   12 aprile 2018

Una nocciola di qualità e una filiera sostenibile, tutta italiana, a supporto dell’intero comparto agricolo.

“Progetto Nocciola Italia” è un progetto di filiera che si propone come concreta opportunità di riconversione e valorizzazione di ampie superfici del nostro territorio, diventando così strumento di sviluppo economico, sociale e sostenibile.
Progetto Nocciola Italia, promosso dalla Ferrero Halzelnut Company, la divisione interna del Gruppo Ferrero interamente dedicata alla nocciola, mira infatti a sviluppare una produzione corilicola 100% italiana, attraverso la creazione di un sistema di sviluppo territoriale, condiviso con gli attori della filiera, a sostegno degli imprenditori agricoli italiani.

Spostare buona parte della produzione dalla Turchia all’Italia

L’Italia rappresenta oggi il secondo player a livello mondiale con una quota di mercato di circa il 12% della produzione globale di nocciola e segue a distanza la Turchia che rappresenta il 70% del mercato complessivo. L’Italia però ha un grande potenziale di sviluppo grazie ad un territorio che, da Nord a Sud, è particolarmente vocato alla coltivazione di eccellenti varietà di nocciola.
Ad oggi in Italia vengono dedicati oltre 70.0000 ettari di terreno alla coltura della nocciola, con una produzione media di nocciola in guscio di circa 110.000 tonnellate/anno (dato medio/anno ultimi 10 anni). L’obiettivo auspicato dal Piano Nocciola Italia è quello che, entro il 2025, 20.000 ettari di nuove piantagioni di noccioleto (+30% circa dell’attuale superficie) possano essere sviluppate. Sebbene la Ferrero Hazelnut Company soddisfi i propri bisogni di nocciole fornendosi da aree produttive localizzate in varie parti del mondo, mediante il Progetto Nocciola Italia una specifica attenzione sarà rivolta alla produzione italiana.

Ferrero Hazelnut Company mette a disposizione di tutta la filiera le proprie competenze, basate su una lunga tradizione e conoscenza del settore corilicolo. Come nella tradizione di Ferrero vengono poste in essere attività concrete, a beneficio di tutti gli attori coinvolti, quali:

  • Garantire ai produttori, in ottica di lungo periodo, un impegno all’acquisto.
  • Mettere a disposizione gratuitamente strumenti tecnologici per la gestione integrata e moderna delle piantagioni, per favorire il monitoraggio dello stato di salute dei noccioleti, con l’obiettivo di generare un flusso di gestione delle piantagioni sostenibile e consapevole.
  • Impegno nel creare una nuova filiera corilicola italiana seguendo i principi della tracciabilità e sostenibilità delle produzioni.
  • Mettere a disposizione le proprie competenze nella scelta delle varietà più adatte e fornire consulenza, avvalendosi anche di importanti istituti di ricerca, in analisi “pedo-climatiche” per facilitare l’individuazione di aree idonee alla coltivazione del nocciolo.
  • Fornire attività di consulenza e assistenza tecnica per i tecnici coinvolti nel Progetto Italia, istituendo seminari di formazione per la corretta gestione dei noccioleti.

Ferrero si rivolge a tutte le associazioni di categoria del comparto agricolo per il lancio del “Progetto Nocciola Italiana”, sull’intero territorio nazionale. Verrà a questo proposito lanciato un programma di incontri ed eventi sul territorio, che prevede incontri con i principali attori dell’intero settore agricolo Italiano (Istituzioni, Associazioni di categoria, aggregazioni di produttori) per far conoscere e promuovere i princìpi ispiratori e il valore sociale ed economico, racchiusi nel Progetto Nocciola Italia.

Leggi il comunicato della Ferrero