Idroponica flottante da record nel Ravennate

Di   18 luglio 2018

In ottobre sarà inaugurato il più grande parco europeo di coltivazione idroponica flottante, dieci ettari hi-tech alle spalle di Mirabilandia.

RAVENNA – Gianluca Rossi, titolare dell’omonima azienda commerciale e dell’azienda agricola di famiglia a Savio, ha iniziato a pensare a un “floating system park” circa cinque anni fa. Era alla ricerca di una soluzione al mercato stagnante, ai problemi legati al cambio climatico e ad un miglioramento delle condizioni di lavoro in campo. L’idea era di realizzare un parco meccanizzato al 99% che garantisse una produzione omogenea e di ottima qualità senza i rischi del campo aperto. L’investimento iniziale di diversi milioni di euro ha attirato l’attenzione delle principali ditte sementiere europee che per quegli impianti avevano manifestato interesse per testare nuove cultivar.

Ad oggi sono in produzione sette ettari ma si conta di arrivare entro ottobre a dieci ettari composti da 167mila pannelli flottanti, tutti certificati per uso alimentare per un totale di 1,3 milioni di piante pari a circa 10 milioni di cespi di lattuga per stagione. 

Colpisce che in dieci ettari a coltivazione idroponica flottante sarà possibile fare quello che si produce in cento ettari a campo aperto. Inoltre alcuni test hanno permesso di verificare che con questo sistema la shelf-life del prodotto dopo il taglio può anche raddoppiare.

Fonte: freshcutnews.it