In vista dazi europei su mais, riso, succo d’arancia, mirtilli e tabacco Usa

Di   6 giugno 2018

Ritorsione europea a seguito della decisione degli Stati Uniti di non estendere all’Unione Europea esenzione ai dazi sulle importazioni di acciaio e alluminio.

BRUXELLES – L’Unione europea prevede di imporre a partire da luglio dazi di ritorsione per un valore fino a 2,8 miliardi di euro su un elenco ristretto di merci provenienti dagli Stati Uniti. Il proposito è la conseguenza della decisione degli Stati Uniti di non estendere l’esenzione dell’Unione Europea dai dazi sulle importazioni di acciaio e alluminio. Lo ha annunciato la Commissione europea. L’Ue ha già sottoposto all’Organizzazione mondiale del commercio una lista di prodotti che potrebbero essere colpiti dalle contromisure ai dazi decisi dall’Amministrazione guidata dal presidente degli Usa Donald Trump.

L’elenco comprende tra gli altri, il mais, il riso, il succo d’arancia, i mirtilli rossi, fagioli rossi secchi e il tabacco a stelle e strisce, fino a jeans, motociclette e whisky.

“Purtroppo gli stati uniti non ci hanno lasciato altra scelta che quella di salvaguardare gli interessi europei”, ha affermato il commissario europeo al commercio Cecilia Malstrom.

Maggiori dettagli a  questa pagina della Commissione europea.

Vedi l’elenco dei prodotti Usa interessati a  dazi europei e trasmesso all’Organizzazione mondiale del commercio (World Trade Organization).