Lifting per le presse quadre QUADRANT Claas

Di   23 Agosto 2021

Prestazioni e longevità migliorati: i nuovi modelli QUADRANT EVOLUTION sono equipaggiati con un pick-up di nuova concezione per impieghi pesanti

La CLAAS QUADRANT è già la pressa quadra più venduta in molti paesi europei. Proprio per queto, gli sviluppi tecnici non possono arrestarsi e nell’offerta prodotto 2022 le serie QUADRANT 5000 e QUADRANT 4200 presenteranno una serie di sviluppi che hanno portato alla nuova generazione QUADRANT EVOLUTION.

Si parte da un nuovo pick-up a doppia camma

Il punto forte dei modelli QUADRANT EVOLUTION è il nuovo pick-up a doppia camma ad alta resistenza. Il nuovo pick-up è progettato per offrire un’estrema resistenza alla torsione combinata con un’eccezionale robustezza. L’adozione di un gran numero di componenti ad alta resistenza del pick-up delle trincia CLAAS JAGUAR e il rinforzo dei cuscinetti e di varie altre parti contribuiscono a ridurre l’usura e i relativi costi. Un altro effetto positivo è che le presse lavorano con più delicatezza e con meno rumorosità.

Il pick-up ad azionamento meccanico ha cinque file di denti e 18 denti doppi per fila per un’alta produttività e una migliore qualità di raccolta. L’aggiunta di una fila di denti ha ridotto la velocità di raccolta, mentre la velocità del rullo di alimentazione PFS (Power Feeding System) è stata aumentata. Il rullo di alimentazione ha delle piastre aggiuntive che possono essere rimosse in caso di foraggio lungo. Grazie ai suoi cuscinetti sospesi, il rullo PFS è in grado di appianare qualsiasi irregolarità nella forma delle andane. La somma di tutte queste innovazioni si traduce in una raccolta del prodotto ancora più efficiente e in produzioni più elevate con perdite minime e una manipolazione delicata del raccolto. Per garantire queste produzioni più elevate, la coppia di rilascio del dispositivo di sicurezza della frizione è stata aumentata a 1.600 Nm e il diametro dell’albero di trasmissione del pick-up principale è stato maggiorato. Le presse sono anche dotate di serie di un sistema di lubrificazione automatica alimentato da un serbatoio di olio di 6,3 litri.

Ottimizzazione della camera di pressatura e integrazione di parti ad alta resistenza

Anche la camera di pressatura è stata ottimizzata in vari modi. Le piastre superiori e laterali sono state riprogettate e rafforzate per migliorare ulteriormente la forma della balla e ottenere una maggiore densità. I coltelli laterali e i deflettori montati in fabbrica impediscono qualsiasi accumulo nella zona di lavoro del pistone durante la pressatura di paglia, paglia di mais o canna da zucchero, il che aumenta ulteriormente l’affidabilità della pressa e riduce la manutenzione.

Il sistema di controllo automatico della pressione delle balle A.P.C. (Automatic Pressure Control) con un nuovo software risponde alle esigenze del cliente. Il sistema Automatic Pressure Control reagisce ancora più velocemente per ottimizzare la consistenza del peso delle balle, indipendentemente dal tipo di raccolto che viene pressato. L’uso di componenti rivestite in Hardox ad alta resistenza, come i cuscinetti ad alta per la guida del pistone, che hanno una vita utile quattro volte più lunga, ha ridotto ulteriormente l’usura nella camera di pressatura, nei legatori e nell’alimentazione. Questi componenti estremamente robusti e durevoli, insieme all’ampio pick-up con camme a destra e a sinistra e alla facilità di manutenzione, riducono significativamente il costo totale di gestione dei modelli QUADRANT EVOLUTION. Un test interno con 40.000 balle per macchina, effettuato in condizioni estreme, ha mostrato una riduzione dell’usura fino al 40% grazie all’evoluzione del design della QUADRANT e all’utilizzo di componenti ancora più resistenti.

Aggancio più semplice e maneggevolezza migliorata

La QUADRANT 5300 EVOLUTION ha un telaio anteriore completamente nuovo e una nuova testa di aggancio. Questi miglioramenti offrono nuove possibilità di accoppiamento con occhione o sfere K80. I modelli QUADRANT EVOLUTION hanno un basamento idraulico a doppio effetto. È anche più lungo che nella generazione precedente e integrato nel telaio. Gli attacchi rapidi standard Kennfix, facilitano il collegamento degli attacchi idraulici.
Gli alloggiamenti di spago offrono anche una serie di miglioramenti che rendono più facile il posizionamento e il passaggio dello spago stesso. Il sistema di guida dello spago è pieghevole e dotato di un fermo. Questo significa che lo spago può essere inserito direttamente in fianco alla macchina quando è ferma, senza bisogno di un gradino o di una scala. I freni dello spago possono essere regolati senza attrezzi, risparmiando tempo e sicurezza. Una volta fatte le regolazioni, il conducente dispone di un serbatoio d’acqua di 10 litri (standard) per lavarsi le mani.

Un’altra opzione che farà la gioia di molti utenti è il controllo idraulico della rampa di scarico dalla cabina, che permette di ripiegare la rampa senza dover scendere dal trattore. Permette anche di espellere l’ultima balla dal sedile del conducente, eliminando di nuovo la necessità di scendere dal trattore per azionare una leva accanto alla camera di pressatura.

Comando semplificato del terminale

Sono state apportate modifiche anche al comando elettronico della QUADRANT EVOLUTION, comandi che possono essere utilizzati tramite un terminale CEMIS 700, CEBIS o qualsiasi altra console compatibile ISOBUS. Con solo due menu di lavoro e tre menu di regolazione, i comandi sono più facili da usare e la macchina può essere regolata più rapidamente. Il peso medio delle balle e la pressione di pressatura effettiva possono essere facilmente visualizzati in ogni momento in modalità Auto. Inoltre, l’operatore può monitorare continuamente le temperature e i livelli dell’olio sul terminale. Se la macchina è dotata di una telecamera PROFI CAM 4 (opzionale), può anche monitorare varie operazioni come la legatura o lo spostamento delle balle su uno schermo aggiuntivo (opzionale), così come monitorare l’area dietro la macchina durante la retromarcia, con il conseguente aumento del comfort e della sicurezza.