L’intervento dell’assessore Caselli

Di   29 novembre 2018

Nonostante gli attori della filiera riconoscono ai contoterzisti un importante ruolo, i conti faticato a tornare a fine mese e dall’Europa arriveranno sempre meno risorse

Simona Caselli

‘innovazione ha aggiunto complessità al sistema agricoli. Le macchine innovative non sono alla portata degli aricoltori e per la gestione aziendale il supporto del contoterzista è sempre più una necessità. È tuttavia un fatto che le società contoterzi non possano accedere ai bandi del Psr. “È una situazione che non penso sia destinata a cambiare nel breve periodo. A Bruxelles si ritiene che i destinatari degli aiuti Pac debbano essere solo le aziende agricole, mentre i contoterzisti ne beneficiano solo in via indiretta essendo pagati dagli agricoltori stessi”, spiega Simona Caselli, assessore all’Agricoltura dell’Emilia Romagna.

“In tutta onestà le prospettive del settore non sono rosee. La proposta di bilancio presentata dalla Commissione europea prevede un taglio pesante dei contributi Pac. Si va dal 5-10% del Primo pilastro, cioè gli aiuti diretti, fino al 17-25% del Secondo pilastro, i Piani di sviluppo rurale”.

Insomma, da Bruxelles nel breve periodo non ci si possono aspettare risorse. Mentre qualcosa potrebbe delinearsi a livello nazionale. L’iper-ammortamento ha infatti dato una boccata di ossigeno a molte aziende e, suggerisce l’assessore, le associazioni di categoria dovrebbero far sentire la propria voce a Roma affinché le società contoterzi agricole siano mantenute tra i destinatari di questo tipo di aiuti per la digitalizzazione delle imprese “che in agricoltura è gestita soprattutto dei contoterzisti”.

“C’è un problema di fertilità dei suoli. Chi lavora il terreno è il primo a doversene fare carico. Inoltre c’è il problema del dissesto idrogeologico e delle frane, un lavoro che potrebbero arrivare agli agromeccanici”, ha detto,  l’assessore, sottolineando anche il ruolo che possono avere per la categoria i gruppi operativi in agricoltura e l’Assessorato attività produttive.