E’ VerdeCittà con i Centri di giardinaggio

Al via in 5 città il progetto di Mipaad Crea VerdeCittà, mentre la Legge su florovivaismo è pronta ad essere approvata, con importanti novità per il settore Un singolo albero di medie dimensioni assimila in media tra i 10 e i 20 kg di anidride carbonica all’anno, un’alberatura invece abbassa di almeno 20 gradi l’asfalto… Leggi tutto »

Dubbi su Pac e Farm2Fork

In un documento USA si sostiene che Pac e strategia Farm2Fork generebbero un effetto domino apocalittico. Il Mondo cambierà e perderà sicurezza alimentare e benessere. Ue piu povera ma prezzi aumenteranno. L’inchiesta sull’agenzia si stampa Agricolae.eu Nel novembre 2020 il ministero dell’Agricoltura degli Stati Uniti h analizzato l’impatto della strategia europea Farm to Fork sull’Europa… Leggi tutto »

UNCAI continua nel segno di Tassinari

“Preparare la categoria ai cambiamenti in atto nel mondo e in agricoltura” è l’impegno per il futuro del Presidente confermato per altri quattro anni dal Consiglio Roma, 3 giugno ‘21 – Lunedì 31 maggio il rinnovato Consiglio Uncai ha confermato all’unanimità per la terza volta Aproniano Tassinari quale suo Presidente. “È regola di Uncai che… Leggi tutto »

Una piattaforma per l’agricoltura

Giovedì 27 maggio 2021 si è tenuto il webinar di presentazione del progetto REACT (Resilience and Adaptive CapaciTy in agriculture), la piattaforma innovativa a servizio dell’agricoltura Radarmeteo, Idea-Re e K-Digitale, le 3 aziende che hanno sviluppato il progetto cofinanziato da Unione Europea e Regione del Veneto con i fondi POR-FESR, hanno presentato al mondo dell’agricoltura i risultati intermedi del progetto e le potenzialità della piattaforma, che raccoglie e sfrutta in modo intelligente… Leggi tutto »

L’innovazione corre tra i filari

Il 9 giugno la quarta tappa dell’Innovation Agri Tour 2021. Appuntamento online a partire dalle 15 Quanta intelligenza c’è nel vino che beviamo? È questa la domanda chiave a cui cercheremo di rispondere nel corso della tavola rotonda di mercoledì 9 giugno. Intelligenza e nuove tecnologie convergono sul vino, il prodotto finale, ma si dipanano… Leggi tutto »

Versalità e comfort per la nuova Serie 5 DEUTZ-FAHR

Il trattore utility per uno dei segmenti di più grande interesse a livello europeo Con la nuova Serie 5, DEUTZ-FAHR non solo si è limitato all’adeguamento della normativa Stage V, ma si è dedicato al potenziamento di tutte quelle caratteristiche chiave che un trattore utility deve poter garantire, ovvero estrema versatilità, eccellente agilità, efficienza e… Leggi tutto »

Per Kubota una nuova gamma LX di trattori compatti e polivalenti

Il costruttore giappnese ha recentemente introdotto la sua nuova serie LX, una gamma di trattori compatti multifunzione che permettono agli utenti di gestire una grande varietà di compiti che vanno dalla rimozione della neve e la falciatura del prato alla movimentazione dei materiali e, non ultimo, al lavoro nel terreno Il nuovo trattore LX è… Leggi tutto »

Usura strade, lunghezza treni agricoli e revisioni: servono soluzioni

Il presidente di Uncai Aproniano Tassinari, con il coordinatore Fabrizio Canesi, ha incontrato il Sottosegretario al Mipaaf il Sen. Gian Marco Centinaio e Francesco Lucianò del Mit per trovare insieme una soluzione sugli attuali limiti di lunghezza dei convogli agricoli, l’usura strada per i mezzi sopra le 44 ton e la revisione periodica dei mezzi… Leggi tutto »

BIODINAMICA: posizione dell’Accademia Nazionale di Agricoltura

 Il messaggio del Prof. Giorgio Cantelli Forti, Presidente dell’Accademia Nazionale di Agricoltura, in merito alla votazione in Senato del Ddl 988 “Disposizioni per la tutela, lo sviluppo e la competitività della produzione agricola, agroalimentare e dell’acquacoltura con metodo biologico”.  BIODINAMICA: posizione dell’Accademia Nazionale di Agricoltura Onorevoli Deputati, l’Accademia Nazionale di Agricoltura (ANA) promuove, fin dalla sua fondazione… Leggi tutto »

Ambiente, energia e Recovery Fund

Il “Piano nazionale di ripresa e resilienza” per l’ambiente – PNRR recepito a Bruxelles dal “Recovery Fund”, permetterà all’Italia di ricevere straordinarie risorse finanziare per raggiungere gli obiettivi della “transizione ecologica” di abbattere del 55% le emissioni di CO2 entro il 2030 ed azzerarle entro il 2050. Ma l’agricoltura sarà rispettata? Sono noti i tempi… Leggi tutto »