Trattori alpinisti MF 3700 AL

Di   15 Maggio 2019

Per Massey Ferguson tre nuovi trattori compatti nella serie MF 3700 AL ALPINE dedicati a chi lavora in terreni montuosi o collinari. Tre scelte: 75, 85 o 95 cavalli

Stabilità, comfort e specifiche “d’alta quota” per gli operatori agricoli attivi in montagna. Con la Serie MF 3700 AL il brand di AGCO prosegue nella strategia full line. Tutti i modelli MF 3700 AL sono dotati di una scelta di un’opzione di un’ampia cabina standard, piana o a tunnel, che può ridurre l’altezza complessiva fino a meno di 2,44 m. Questi trattori robusti e stabili, che si posizionano tra l’attuale gamma MF 3700 VSF e la serie MF 4700, sono costruiti su un telaio più lungo e largo.

Un nuovo chassis, con larghezze posteriori da 1,150 a 1,908 metri su un passo lungo di 2,156 metri, consente di montare pneumatici R30 per fornire più stabilità. Insieme a potenza e trazione, queste caratteristiche rendono questi trattori veri alpinisti, in grado di affrontare terreni difficili, colline e pendii con facilità: ecco perché Massey Ferguson ha denominato la serie ALPINE.

Con le loro dimensioni compatte, la cabina ampia e confortevole e specifiche di alto livello, i trattori MF 3700 AL sono ideali per il lavoro con il caricatore e in aziende di allevamento. Allo stesso tempo, il trattore presenta un telaio leggero e compatto che lo rende ideale per una vasta gamma di lavori da fienagione, da operazioni in campo per la semina, per trattamenti e irrorazione. I modelli Alpine presentano alcune novità, a cominciare dalla cabina più ampia, dal telaio più lungo e largo e dalle diverse opzioni pensate per consentire ai clienti di configurarli a loro piacimento.

Con una larghezza di 1.4 metri, la cabina dei MF 3700 AL offre 20 centimetri di spazio in più rispetto a quella dei MF 3700 VSF ed è disponibile con piattaforma piana o con tunnel. Nel primo caso, l’altezza è pari a 2.53 metri, nel secondo caso si riduce a 2.44 metri (su pneumatici 420/85 R30). L’altezza ridotta assicura un’elevata manovrabilità e un facile accesso all’interno o intorno agli edifici agricoli tipici delle Alpi.
Altro plus della cabina è il comfort, assicurato dalla presenza di un sedile a sospensione pneumatica e di diverse opzioni, tra cui l’aria condizionata, la porta USB, la radio DAB/Bluetooth, il riscaldamento automatico e la regolazione elettronica degli specchietti.

CAMBIO E TRASMISSIONE: PRESTAZIONI

I MF 3700 AL montano il motore a 4 clindri da 3.4 litri è lo stesso del MF 3700 VSF. Il propulsore – che non richiede l’aggiunta di AdBlue e presenta costi di gestione ridotti – è in grado di generare potenze massime di 75-85-95 cavalli e coppie massime di 320-365-395 newtonmetri, rispettivamente, sui MF 3707, 3708 e 3709 AL. L’intervallo di manutenzione è pari a 600 ore.

Joystick e consolle dei trattori MF 3700 AL

La trasmissione PowerShuttle 24 AV/12 RM è dotata del Powershift a due velocità SpeedShift, che offre otto cambi “senza frizione” in ognuna delle tre gamme. Il conducente può così cambiare in modo fluido tramite i pulsanti sulla leva del cambio, nonché gestire le funzioni di trasmissione (cambi di direzione, velocità Powershift e sblocco frizione) mediante il joystick multifunzione installato sulla consolle. Il joystick permette anche di azionare il sollevatore anteriore e i distributori idraulici.

L’impianto idraulico comprende due distributori elettro-idraulici standard (fino a quattro opzionali), una pompa che eroga 95 litri al minuto all’idraulica ausiliaria e diverse soluzioni per l’abbinamento degli attrezzi più moderni. Oltre ad una Pto da 540/540Eco giri al minuto di serie, gli Alpine possono usare una Pto sincronizzata e altri optional per alimentare attrezzature differenti. Completa l’equipaggiamento dei MF 3700 AL un sollevatore posteriore da 3mila chilogrammi, con attacco a tre punti azionato elettronicamente.

Specifiche Nuova Serie MF 3700 AL “ALPINE”

Categoria: