Contoterzisti in Accademia

Di   8 giugno 2018

La cornice storica e culturale dell’Accademia Nazionale di Agricoltura per il Consiglio di Uncai.

Sala Consigliare dell’Accademia Nazionale di Agricoltura

BOLOGNA, 8 GIU – Ieri l’Accademia Nazionale di Agricoltura ha ospitato il Consiglio dell’Unione Nazionale Contoterzisti Agromeccanici e Industriali – Uncai. “È stato un onore e un privilegio condividere per un giorno la Sala Consigliare con una istituzione ricca di storia e di meriti”, è il ringraziamento del presidente dei Contoterzisti e accademico Aproniano Tassinari. “Ci auguriamo che in un futuro molto prossimo gli agromeccanici possano entrare a far parte della storia dell’Accademia Nazionale di Agricoltura con progetti condivisi in favore del contoterzismo e dell’agricoltura italiana, oggi più che mai bisognosa di lasciarsi guidare dalla sapienza di vedute delle accademie italiane”.

Tra le altre cose, l’incontro ha approfondito gli aspetti normativi che sottendono all’assegnazione del gasolio agricolo ed è stata tracciata una road map che porterà nel giro di pochi mesi all’apertura di nuove sedi territoriali con l’affiliazione di imprese conto terzi ancora orfane di una rappresentanza professionale.

Al termine del Consiglio è stato possibile visitare l’archivio storico dell’Accademia Nazionale di Agricoltura, autentico cuore di palazzo dei Pasi a Bologna. Si segnala sul periodico Mondo agricolo di maggio l’intervista a cura di Uncai al presidente dell’Accademia Nazionale di Agricoltura, il prof. Giorgio Cantelli Forti.