Archivi categoria: Ministero Agricoltura

Iper ammortamenti: online i nuovi chiarimenti

Iper ammortamenti: online i nuovi chiarimenti

Diversamente da quanto disposto inizialmente dal MiSe, i macchinari agricoli iper ammortizzabili possono prevedere l’operatore a bordo. Resta il nodo dell’interconnessione (o integrazione logistica). Uncai insiste per un elenco dei mezzi ammessi all’ammortamento del 150%. Sono consultabili alla pagina dedicata dal Ministero dello Sviluppo economico gli ultimi approfondimenti sull’agevolazione fiscale. In particolare sono chiariti gli… Leggi tutto »

Iperammortamento: come andare sul sicuro

Prima di acquistare un mezzo agricolo di ultima generazione, Uncai invita i contoterzisti a chiedere ai concessionari la perizia tecnica del MiSe sull’ammissibilità ai vantaggi dell’iperammortamento. L’effetto combinato dei PSR, dei finanziamenti Inail e dell’iperammortamento al 150% dei beni strumentali più tecnologici ha determinato un incremento significativo delle vendite di mezzi agricoli. In particolare, grazie… Leggi tutto »

Iper ammortamenti e interconnessione

Per accedere ai vantaggi fiscali occorre un requisito non scontato: l’interconnessione alle altre macchine aziendali, oggi possibile solo nella tracciatura delle operazioni in campo. ROMA – Per accedere ai benefici fiscali dell’iper ammortamento (maggiorazione del 150% del costo d’acquisto), i beni strumentali devono essere controllati da sistemi computerizzati o gestiti tramite opportuni sensori e azionamenti…. Leggi tutto »

Iper ammortamenti, serve chiarezza

Il presidente di Uncai Aproniano Tassinari chiede al ministro Martina un elenco di mezzi dell’agricoltura 4.0 sicuramente iper ammortizzabili ROMA – In una lettera, Uncai chiede al Ministero delle Politiche agricole e al ministro Maurizio Martina di chiarire quali mezzi agricoli possano accedere ai benefici fiscali dell’iper ammortamento. Alcuni passaggi della circolare N.4/E del 30/03/2017… Leggi tutto »

Iper ammortamento e agricoltura 4.0

Iper ammortamento e agricoltura 4.0

Le macchine per l’agricoltura 4.0 entrano tra i beni ammortizzabili al 150%. Sono però da chiarire meglio le caratteristiche obbligatorie che devono possedere. UNCAI ringrazia i ministri Maurizio Martina e Carlo Calenda per aver inserito le macchine per l’agricoltura 4.0 e di precisione tra i beni strumentali che possono beneficiare dell’iper ammortamento. “È un passo… Leggi tutto »

Banca delle terre agricole e contoterzismo

Banca delle terre agricole e contoterzismo

Tassinari: “Un’opportunità per la ricomposizione fondiaria e la lotta all’abbandono dei terreni, ma anche un banco di prova per fare sistema in agricoltura e valorizzare la produzione” La banca delle terre agricole e il primo “deposito” da 8500 ettari di terreni Ismea rappresentano un’opportunità anche per i contoterzisti agromeccanici, artigiani al servizio degli agricoltori e… Leggi tutto »

Il diritto di essere Mother Regulation

Il diritto di essere Mother Regulation

Dal 1 gennaio 2018 tutti i nuovi trattori dovranno rispettare il “Regolamento Madre” europeo. Maggiori masse trainabili, ma solo se c’è l’accoppiata trattore e rimorchio MR. I mezzi agricoli omologati per la prima volta dopo il primo gennaio 2016 devono essere conformi alle norme costruttive europee contenute nella Mother Regulation (impianti frenanti, sicurezza funzionale, sterzo,… Leggi tutto »

Contoterzismo e politiche sostenibili

Cresce la collaborazione tra agricoltori e contoterzisti, una sinergia che fa bene all’agricoltura, al mercato e all’ambiente, ma occorrono anche atti politici concreti. ROMA – Circa 534.000 imprese agricole (il 33,4% del totale) ricorrono a servizi di contoterzismo. E dove è più diffuso il contoterzismo cresce la percentuale dei terreni lavorati in sicurezza, con tecniche… Leggi tutto »

APIMAI Ravenna: bilancio 2016 e obiettivi

Tassinari: “Più contoterzismo e aggregazione per rinnovare l’agricoltura“. Tamburini: “Servono misure per l’innovazione 4.0 solo per i contoterzisti” RAVENNA – Tra Ravenna e Bologna il 40% del terreno seminativo è lavorato con gli strumenti dell’agricoltura di precisione. Una percentuale che colloca quest’area al primo posto in Italia per uso di tecnologie come gps e rateo… Leggi tutto »